Clicca sull'immagine per ingrandirla
Vincenzo Costantino “Cinaski” Dammi un pugno

Dammi un pugno
dammelo forte
dammelo mentre intorno
disegnano statue di ghiaccio
e campi di cartone
dammelo mentre addosso
piovono bestemmie di cani
senza coda
e lamenti di topi in fuga
prendimi allo stomaco
mentre respiro ad occhi chiusi
la paura dell’inverno
dammi un pugno dritto in faccia
aggiustami la vista e spezzami gli odori
dammelo mentre accanto
i cuscini della memoria
vengono gettati pieni
di lacrime in ritardo
dammi addosso
la tua rabbia
picchiami con le sbarre
della tua prigione
trema con la bava alla bocca
mentre colpisci
colpo dopo colpo
sconfitta dopo sconfitta
dammi l’ultimo pugno
e poi guardati le mani
sono vuote
coglione

Lascia un commento

Il Tuo Indirizzo Email non sarà pubblicato.

*

Copyright © 2003-2020 – Tutti i diritti riservati. – Disegnato e realizzato da Lio Saccocci

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!