POESIE

Toyo Shibata
Il vento e i raggi del sole

Quando mi siedo
sulla veranda
e chiudo gli occhi,
il vento e i raggi del sole
mi sussurrano:
“Come stai?
Perché non fai quattro passi
in giardino?”
“Avanti!”
rispondo io
tra me e me,
e oplà!
mi alzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!