Clicca sull'immagine per ingrandirla
Pier Paolo Pasolini Un attimo

Fu solo un attimo
quello in cui posai la mano
sulla tua mano aperta.
Soccorrevi col gesto un incerto tragitto.
Solo un momento, quasi un caso.
Oggi, nel cuore,
ho ancor viva memoria di ciò che accadde
nell’animo, nelle viscere, in quell’istante
breve come un sospiro,
eppur sempre presente.
Ora la mano, che tendo in sogno,
conserva solo impronta della tua.
E nell’animo mio – cristallo appannato
da un tuo respiro – riscrive il tuo nome.
Nulla, nessuno, mai può ricreare
l’incanto di un’emozione irripetibile.
Vivessi tre secoli,
bella come una dea,
o più amata tra le amate,
mai più riavrò neppure l’ombra
sbiadita di una tale magìa.
Quello fu il momento in cui,
silenziosamente, da uno sguardo,
e in un contatto etereo,
intesi un pensiero d’amore.

Lascia un commento

Il Tuo Indirizzo Email non sarà pubblicato.

*

Copyright © 2003-2020 – Tutti i diritti riservati. – Disegnato e realizzato da Lio Saccocci

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!