POESIE

Paul Éluard
Che mai divieni tu…

Che mai divieni tu perché questi capelli bianchi e rosa
Perché questa fronte questi occhi straziati strazianti
Il grande equivoco delle nozze di radium
La solitudine mi incalza con il suo livore.

 

da “la vita immediata”

QUI la versione originale francese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!