Clicca sull'immagine per ingrandirla
Marina Ivanovna Cvetaeva Trentesimo anniversario

Cvetaeva-Trentesimo-anniversarioTrentesimo anniversario d’una unione
– più sicura dell’amore.
Io le tue rughe conosco
come anche tu – le mie.

Delle quali – non sei tu – l’amore?
Tu che quinterno su quinterno hai divorato,
e hai insegnato che non c’è – un domani,
che solamente l’oggi – esiste.

E i soldi e le lettere della posta,
tavolo, hai gettato nella corrente!
E ripetevi che d’ogni riga
l’oggi – è l’ultimo termine.

Che minacciavi che col conto dei cucchiai
non si rende merito al Creatore,
che domani mi deporranno –
stupida che sono – sopra di te!

Lascia un commento

Il Tuo Indirizzo Email non sarà pubblicato.

*

Copyright © 2003-2020 – Tutti i diritti riservati. – Disegnato e realizzato da Lio Saccocci

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!