Clicca sull'immagine per ingrandirla
Khalil Gibran Insieme: come il mare

Insieme nasceste,
insieme starete per sempre.
Insieme
quando le ali bianche della morte
disperderanno i vostri sogni.
Ma si aprano spazi
e lasciate che danzino i venti dei cieli tra voi.
Amatevi,
ma non fate dell’amore una rete:
vi sia piuttosto un mare
inarrestabile
tra l’una e l’altra delle vostre anime.

Che ne pensi?
0/5
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su tumblr
Condividi su print
Condividi su email

Seguimi su:

Altre Citazioni

Fiore solitario alto in mezzo alle spighe

Anonimo
Un nuovo fiore […]

In un tempo lontano, in una bella distesa di grano, nacque un nuovo fiore.
Era diverso da tutti gli altri, e le spighe, con il loro dolce ondeggiare cullate dal vento lo guardavano […]

Vai Avanti »

Altre Poesie

Ritratto dell'autore Mehmet-Yashin

Mehmet Yashin
I piedi

Adori i suoi piedi. La sua pianta ricurva.
La sua caviglia tanto forte che non farà male neanche un poco
nel toccare il pavimento… in fin dei conti, le sirene non possono mostrare […]

Vai Avanti »

Copyright © 2003-2019 – Tutti i diritti riservati. – Disegnato e realizzato da Lio Saccocci

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Fammi conoscere ai tuoi amici

Shares