POESIE

Juan Ramón Jiménez
Viaggio definitivo

E me ne andrò. E resteranno gli uccelli
a cantare:
e resterà l’orto, col suo albero verde,
e col suo pozzo bianco.
Ogni sera il cielo sarà azzurro e placido:
e suoneranno, come questa sera, 
le campane del campanile.
Moriranno quelli che m’amarono
e la gente si rinnoverà a ogni anno:
e in quell’angolo del mio orto fiorito e incalcinato,
il mio spirito errerà, nostalgico…
E me ne andrò: e sarò solo, senza focolare, senza albero
verde, senza pozzo bianco,
senza cielo azzurro e placido …
E resteranno gli uccelli a cantare.

Letta da Gianfranco Bertagni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!