POESIE

Juan Ramón Jiménez
Notturno

Ti bacerò nel buio,
senza che il mio corpo tocchi
il tuo corpo.
– Abbasserò le tende,
ché neanche la nebbia entri
dal cielo -.
Ché nella morte assoluta
di tutto, esista solo,
nuovo mondo, il mio bacio.

Letto da Fabiana Bisulli

Una risposta

  1. Una poesia di poche righe che pure riesce a dare il senso dell’amore profondo.
    Letta con una voce pulita da Fabiana Bisulli, questa poesia di Juan Ramón Jiménez è solo una tra le tante bellissime che potete leggere.
    Premio Nobel per la letteratura, sofferente di depressione, con un amico speciale … un asinello di nome Platero.
    Una poesia magica che continua a cambiare nel corso degli anni, un autore da leggere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!