POESIE

Ivan Sergeevič Turgenev
Settembre

Quell’estate vaga, crepuscolare,
dove i rimpianti sembrano speranze
e le speranze sembrano rimpianti.
Quel tempo in cui la gioventù è passata,
e la vecchiaia non è ancora arrivata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!