Clicca sull'immagine per ingrandirla
Guillaume Apollinaire L’amore è morto

L’amore è morto tra le tue braccia,
Non ti ricordi più del suo volto.
L’amore è morto e tu lo rivedrai,
Eccolo di nuovo che ritorna.
Ancora una primavera è sfiorita,
Penso a quanta dolcezza ha regalato.
Addio, stagione in fin di vita,
Ritornerai ancora, intenerita.
Quando due nobili cuori si sono veramente amati,
Il loro amore è più forte della morte stessa.
Cogliamo i ricordi che abbiamo seminato,
E l’assenza, dopo tutto, non è nulla per gli amanti.
Ma il ricordo del passato non potrà più rattristare il nostro amore.

Letta da Luca Ward

Listen to “Apollinaire – L'amore è morto” on Spreaker.

Lettura di Gianni Caputo

Che ne pensi?
0/5
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su tumblr
Condividi su print
Condividi su email

Seguimi su:

Altre Citazioni

Altre Poesie

Copyright © 2003-2019 – Tutti i diritti riservati. – Disegnato e realizzato da Lio Saccocci

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!