POESIE

Gregory David Roberts
Da “Shantaram”

Per esser certa che nessuno
ti seguisse,
ho cancellato con i capelli le tue tracce.
Tramonto sull’isola del nostro letto.
La notte s’è distesa
divorando echi.
E noi arenati in un groviglio
di bagliori tremanti,
candele sussuranti.
Alle nostre schiene,
relitti sulla sabbia.
Letto a baldacchino posto in spiaggia sulla riva del mareI tuoi occhi su di me, intimoriti
da promesse che potrei mantenere.
Il rammarico
per le verità mormorate
e le bugie taciute
In quale abisso, in quale abisso
sprofondo per combattere il passato,
per te.
Ma ora sappiamo che le pene
sono semi d’amore
Sappiamo
che vivrò e darò la vita
per questo amore.

 

QUI la versione originale in inglese

Gregory David Roberts è l’autore del libro in cui ho trovato la poesia.
Non ho idea se la poesia sia stata scritta da lui.
Potrebbe (ma non esiste alcuna fonte) essere di 
 Sadiq Khan (poeta Sufi)
“For this Love”  by Sadiq Khan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!