Clicca sull'immagine per ingrandirla
Giuliano Sangiorgi Invidio

Invidio l’aria che ti sta intorno,
che ingoia i tuoi silenzi.
trattiene i tuoi sospiri
e li vomita su narici poco attente.
Invidio il sole che ti scalda,
che non ha pudore nel farlo
mentre ruba pelle bianca
e la rende indietro come fosse notte.
Invidio la luna che ti addormenta
che si finge tua intima confidente
quando strappa a te speranze e sogni che non saprò mai coltivare.
Invidio le stelle che ti seguono in ogni cielo
che ti vogliono cometa, di una notte la più accesa.
Invidio il tempo che ti si concede e non conosce clessidra migliore
per farsi distruggere.
Invidio TE che non ti conosci
che puoi così fuggire la bellezza che dentro ti porti
e io non so fare nient’altro, se non invidiarti
nel tuo splendore che muore …

Da “Lo spacciatore di carne”

Letto da Giancarlo Cattaneo – Paole|Note

Lascia un commento

Il Tuo Indirizzo Email non sarà pubblicato.

*

Copyright © 2003-2020 – Tutti i diritti riservati. – Disegnato e realizzato da Lio Saccocci

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!