POESIE

Gioconda Belli
Feto

Tu
piccolo essere,
stai crescendo dentro di me
e mi dai una nuova dimensione.

(Il mio volume è aumentato: quando scendo le scale
non mi posso vedere i piedi. Devo salire con delicatezza
sulle macchine e camminare adagio per strada).

Di notte mi svegli
col tuo dolce picchiettio
alle porte della mia casa più segreta.

Conversiamo senza parole
e poi ti culla
lo scorrere del mio sangue
e i battiti del cuore.

Senti gli uccelli prima di me
e la tua vita si anima contenta
come la coda di un cane
Piedino di un bimbo ancora non nato che preme sulla pancia della mammala mattina.

Sei il mio piccolo abitante
col quale vivo faccia a faccia
ed io sono il tuo sacco amniotico
minuta umanità senza sesso,
che a volte immagino donna ed altre uomo,
che amo senza vedere
e conosco senza conoscere
nutrendoti in attesa
del nostro appuntamento

 

QUI la versione originale in spagnolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!