POESIE

Ezra Pound
Silet

Quando vedo come il nero inchiostro immortale
Gocciola dalla mia immortale penna – ah, avanti!
Perché dobbiamo fermarci a dire quel che penso?
Vi è abbastanza in ciò che mi capita di dire.

Basta che una volta siamo stati insieme;
A cosa serve metterlo in versi?
Troviamo la primavera quando è autunno,
O raccogliamo il maggio dall’aspro vento di tramontana?

Basta che una volta siamo stati insieme;
Cosa importa se il vento si è girato contro la pioggia?
Basta che una volta siamo stati insieme;
Il tempo ha visto, e non tornerà indietro;

E che diritto abbiamo, noi che conosciamo l’ultimo intento,
Di affliggere il domani con un testamento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!