Clicca sull'immagine per ingrandirla
Ezra Pound Il Paradiso

Cos’hai, anima mia, con il paradiso?
Non sarebbe meglio, conquistata la libertà,
correre in luogo chiaro ove ‘l sole
ci lascerà penetrare per le foglie dell’olivo
da una liquida gloria? Se a Sirmione,
mia anima, ti incontrerò, oltrepassata questa vita,
non troveremo un promontorio consacrato
da aurei apostoli di una terrena letizia,
non verrà fondato il nostro culto nelle onde,
zaffiro chiaro, cobalto, cianina,
nei trini azzurri, gli impalpabili
tremoli specchi dell’eterno mutamento?
Anima, se Lei ci incontrasse lì, quale detto
del cielo più alto e di desiderabili corti
potrà sedurci oltre le cime nuvolose di Riva?

Lascia un commento

Il Tuo Indirizzo Email non sarà pubblicato.

*

Copyright © 2003-2020 – Tutti i diritti riservati. – Disegnato e realizzato da Lio Saccocci

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!