POESIE

Epicuro
O sorte!

Ti ho prevenuta, o sorte,
e da ogni tua insidia mi sono premunito.
Non a te né ad alcun’altra circostanza ci arrenderemo:
ma quando sia necessario andarcene,
sputando ampiamente sulla vita
e su quelli che vanamente ci si attaccano,
ce ne andremo con un bel peana
proclamando quanto bene abbiamo vissuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!