POESIE

Edwin Estlin Cummings
Ti ringrazio Dio

io Ti ringrazio Dio per questo giorno
straordinario: per i verdi spiriti alati degli alberi
e un vero sogno azzurro del cielo; e per ogni cosa
che è naturale che è infinito che è si’

(io che sono morto e sono vivo ancora oggi,
e questo è il compleanno del sole; questa è la nascita
del giorno della vita e dell’amore e delle ali: e della gioiosa
grande terra illimitata e inarrestabile)

come potrebbe un essere umano che sente vede
respira tocca  – fatto dal nulla
di tutto nulla – semplice essere
dubitare di Te che resti inimmaginabile?

(ora le orecchie dei miei orecchi si svegliano
e ora gli occhi dei miei occhi sono aperti).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!