Clicca sull'immagine per ingrandirla
Edward Estlin Cummings Amore mio
Page 5

Amore mio
la tua chioma è un reame
dove regina è l’oscurità
la tua fronte è uno svolo di fiori

è la tua testa come un bosco vivo
colmo di uccelli che dormono
i tuoi seni son grappoli di api
candide sopra il ramo del tuo corpo
il tuo corpo è l’aprile e le ascelle
mi annunziano la primavera

sono bianchi cavalli le tue cosce
aggiogati ad un cocchio da re
sono il ritmo d’un bravo menestrello
e in mezzo a loro c’è sempre una musica

amore mio
la tua testa è uno scrigno per la gemma
fresca della tua mente
i tuoi capelli son come guerrieri
che non sanno sconfitta
i tuoi capelli sulle spalle sono
un’armata con trombe vittoriose
le tue gambe son alberi di sogno
ed è il suo frutto il cibo dell’oblio

le tue labbra son satrapi in porpora
e i suoi baci congiungono i re
i tuoi polsi
sono santi
che fan la guardia alla chiavi del sangue

alle caviglie i tuoi piedi sono fiori
in vasi d’argento
è nella tua bellezza la doppiezza dei flauti

hanno i tuoi occhi l’ambiguità
di campane intuite nell’incenso.

 

Letta da Franco Picchini Francone

Che ne pensi?
0/5
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su tumblr
Condividi su print
Condividi su email

Seguimi su:

Altre Citazioni

Altre Poesie

Copyright © 2003-2019 – Tutti i diritti riservati. – Disegnato e realizzato da Lio Saccocci

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!

Condividi se ti è piaciuto!

Fammi conoscere ai tuoi amici

Shares