POESIE

Cristiana Tognazzi
Ti ho aspettato per una vita e un po’ di più

Ti ho osservata
mentre camminavi
su quella riga bianca
troppo dritta
per le tue gambe storte
e ti avevo alla mia sinistra
che poi forse era anche la destra
e ti presi la mano
come si fa con l’amore
ma sbagliai qualcosa
e i nostri passi
iniziarono a perdersi
e tu eri distante
sempre un passo avanti
e io ti guardavo da dietro
e ti amavo silenziosamente
con qualche sorriso a mezz’aria
e ti amavo con gli occhi rivolti al cielo
e sembravo non bastarti
eri sempre in cerca di qualcosa
e ti lasciavo fare
mi piaceva vederti felice e libera
come una libellula
come il mare
come la sabbia
e stavi bene
e ti amavo
ancora una volta
per tutta la vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!