POESIE

Clara Janés
Dalle sue braccia addormentate

Dalle sue braccia addormentate
fiumi di sogno
presero d’assalto la mia bocca.
La riva delle mie labbra fiorì
e riempì di papaveri
le sue rive,
una terra così quieta
e amorevole
da cancellare
le sue due ali d’ombra.

Da “Arcangelo d’ombra”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!