POESIE

Alexandros Panagulis
Andiamo avanti

Vestiti di ferite
-vecchie e nuove-
e caricati con le ferite dei morti
andiamo avanti

Invece di trombe
lamenti di dolore
invece di armi
ossa di amici uccisi

Nel sangue che battezza le bandiere
-simboli della lotta-
e sventolano al vento dell’ira
Nere ali di falchi neri
nascondono il sole

Indecifrabili grida
minacce e minacce nell’oscurità
E noi colpiamo l’oscurità
-ossa di amici le nostre armi-
e alle minacce
rispondono le ferite
sputando sangue
e andiamo avanti…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!