POESIE

Alessandro Baricco
Castelli di rabbia

Qui non c’è niente
A parte polvere e sabbia
L’uomo prende la sua paletta
E costruisce castelli di rabbia.
Basta una goccia di odio
Per far traboccare questo mare
Fatto di sangue e violenza
Di cose da dimenticare.
Delicate come il vetro
Gente che per niente s’arrabbia
 width=Prendono secchiello e paletta
E costruiscono castelli di rabbia.
Ma le persone come te
Al giorno d’oggi valgono come un diamante
E ti chiedi cosa possa fare la tua goccia
In un mare così grande.
Forse non cambierà niente
O forse cambierà poco
Ma, come sai, basta anche una piccola scintilla
Per accendere un fuoco.
Forse il mondo non ti conoscerà
Ma per quei pochi sei importante
E allora butta la tua goccia
In questo mare così grande.
Qui non c’è niente
A parte le tue impronte nella sabbia
Che lungomare ti diverti
A prendere a calci questi castelli di rabbia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!