Clicca sull'immagine per ingrandirla
Alda Merini Il violinista piange

Amore, se mi dicessero di abbatterti,
e che tu sei una spina gigante
che mi fa male al cuore,
io pregherei il Signore di darmi tempo.
Sentire il male che mi fai ogni giorno,
sognarti e non vederti è per me
la più atroce delle croci.
Ma come tutti i farisei
tu non mi crederesti
e mi porti a vedere
Alda-Merini-Il-violinista-piangeuna moltitudine di uomini
che non gradisco.
E ogni giorno mi offri
cento calici di veleno
Eppure non muoio.
Io domando a Dio
che miracolo è questo.
E mentre tu mi volti le spalle
Il violinista piange
vedendo il suo migliore amico.
che fa piangere una montagna.

 

Cantata e musicata da Giovanni Nuti

Che ne pensi?
0/5
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su tumblr
Condividi su print
Condividi su email

Seguimi su:

Altre Citazioni

Altre Poesie

Copyright © 2003-2019 – Tutti i diritti riservati. – Disegnato e realizzato da Lio Saccocci

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Fammi conoscere ai tuoi amici

Shares