Sii diverso, sii folle!

Sii diverso, sii folle!

Mentre alterno l’aggiornamento del sito al controllo delle centinaia di cartelle, link e documenti che ho raccolto negli ultimi 20 anni, mi ritrovo a fare dei salti in cose dimenticate e forse per questo più incredibilmente piacevoli da ritrovare.
In fondo  è come ritrovare un vecchio amico e scoprire che nonostante tutto le cose non sono cambiate, perché se ancora provi lo stesso piacere nell’incontrarlo forse anche tu non sei così cambiata.

Parlo di citazioni, di filmati, testi di canzoni, poesie: passano gli anni ma li senti ancora tuoi e ti risvegliano le stesse emozioni.

E quelle emozioni ora sono forse anche più forti e senti il desiderio irrefrenabile di dividerle con altri….. ma…. con chi?
Ora sei sola, gLi amici – ammesso di averne ancora – sono su un altro continente, sei sola a parlare con te stessa e con i soliti monitor.
Ma almeno sei capace di usare un PC, di creare un sito, di scrivere e “parlare” al mondo attraverso internet. Quindi i giochi non sono completamente finiti.
Posso comunque cercare di condividere con gli altri ciò che provo,  quello che vivo e sento e poco conta se nessuno leggerà quello che scrivo, io lo avrò condiviso. Il vento passa sopra a tutto e chissà, potrebbe anche raccogliere le mie parole e portarle a qualcuno che forse condividerà il mio pensiero e un filo tra di noi si sarà creato.

La rete, il web: la ragnatela. Direi un nome perfetto per unire le persone vicine e lontane, rendere la solitudine meno opprimente e farci vivere qualcosa uniti.
Nonostante tutto.

Ecco cosa mi sono ritrovata oggi in una vecchia cartella. Ho cercato il link che avevo insieme al testo, ma non esisteva più . Attraverso il testo sono risalita ad un nuovo link ed ad un nuovo filmato.
Eccolo: spero che anche a voi dia lo stesso piacere che ha donato a me.

“Questo film lo dedichiamo ai folli,
agli anticonformisti, ai ribelli,
ai piantagrane,
a tutti coloro che vedono le cose in modo diverso.
Costoro non amano le regole,
specie i regolamenti,
e non hanno alcun rispetto per lo
status quo.
Potete citarli,
essere in disaccordo con loro.
Potete glorificarli o denigrarli,
ma l’unica cosa che non potrete mai
fare è ignorarli.
Perché riescono a cambiare le cose,
perché fanno progredire l’umanità.
E mentre qualcuno potrebbe definirli
folli, noi ne vediamo il genio.
Perché solo coloro che sono abbastanza
folli da pensare di poter cambiare il
mondo, lo cambiano davvero.”

Film della famosa campagna “Think Different”, che in Italia venne doppiato da Dario Fo.

Dammi una mano: Condividi questo pensiero
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su tumblr
Condividi su print
Condividi su email

Copyright © 2003-2019 – Tutti i diritti riservati. – Disegnato e realizzato da Lio Saccocci

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Fammi conoscere ai tuoi amici

Shares