Citazioni

Zygmunt Bauman
È vero che […]

È vero che, ci piaccia o no, apparteniamo alla specie dell’homo eligens, l’animale che sceglie; e che nessuna pressione, per quanto coercitiva, crudele e indomabile, è mai riuscita né è probabile riesca mai a sopprimere completamente la nostra capacità di scegliere e a determinare quindi inequivocabilmente e irresistibilmente la nostra condotta.
Noi non siamo palle da biliardo che si muovono sul tavolo verde e vengono spedite là dove chi maneggia la stecca le manda; noi siamo, per così dire, condannati a essere liberi, e per quanto vivamente possiamo desiderare di essere esonerati dai tormenti della scelta, ci troveremo sempre davanti a una molteplicità di strade su cui incamminarci.
Ci sono due fattori ampiamente autonomi fra loro che danno forma alle nostre scelte, al nostro stile e alla nostra traiettoria di vita.
Uno è il «destino», una serie di circostanze su cui non abbiamo alcuna influenza: cose «che ci accadono», che non dipendono dal nostro fare (come il luogo geografico e la posizione sociale in cui siamo generati, o il momento della nostra nascita); l’altro fattore è il nostro carattere, che almeno in linea di principio siamo in grado di influenzare, lavorandoci sopra, educandolo e coltivandolo.
Il «destino» determina lo spettro delle nostre opzioni realistiche, ma è il nostro carattere che sceglie fra di esse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!