Veronica A. Shoffstall
Dopo un po’ impari […]

Veronica A. Shoffstall Dopo un po’ impari […]

 width=Dopo un po’ impari la sottile differenza
tra tenere una mano e incatenare un’anima.
E impari che l’amore non è appoggiarsi a qualcuno
e la compagnia non è sicurezza.
E inizi a imparare che i baci non sono contratti
e i doni non sono promesse.
E incominci ad accettare le tue sconfitte a testa alta
e con gli occhi aperti con la grazia di un adulto
non con il dolore di un bimbo.
Ed impari a costruire tutte le strade oggi
perché il terreno di domani è troppo incerto
per fare piani.
Dopo un po’ impari che il sole scotta,
se ne prendi troppo.
Perciò pianti il tuo giardino e decori la tua anima,
invece di aspettare che qualcuno ti porti i fiori.
E impari che puoi davvero sopportare,
che sei davvero forte, e che vali davvero.

 

English Original version HERE

Citazione di origine molto controversa che gira online da sempre. A me piaceva e l’ho voluta pubblicare qui, ma pur avendo trovato anche la versione inglese e avendo letto di un “preteso” copyright da parte di Veronica A. Shoffstall, non sembra assolutamente certo che questa citazione non sia un plagio di “molteplici” altre simili versioni di cui la più famosa è a sua volta una attribuzione sbagliata (parlo di quella di Borges).

Letta da Diego De Nadai

 

Lascia un commento

Il Tuo Indirizzo Email non sarà pubblicato.

*

Copyright © 2003-2020 – Tutti i diritti riservati. – Disegnato e realizzato da Lio Saccocci

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!