Citazioni

Tiziano Terzani
Insomma, chi sono le persone che ti […]

FOLCO : Insomma, chi sono le persone che ti hanno ispirato?
TIZIANO : Sai, purtroppo i grandi scomparivano quando io crescevo. Però ricordo, ti farà ridere… Per me Albert Schweitzer è stato una rivelazione quando ero ragazzino. Quest’uomo che fa il pianista e il filosofo e che a un certo punto si mette a studiare medicina per andare ad aprire un ospedale sulla riva di un fiume in mezzo all’Africa! Tanti altri, Einstein, Bertrand Russell che leggevo, e tanta bella gente che incontri via via e ognuno di loro ti dà qualcosa.
Per esempio, mi ha colpito moltissimo La Pira. Io frequentavo l’oratorio di don Bensi, il maestro di don Milani, e ogni sera passava quest’uomo, che allora era sindaco di Firenze, che con la sua cartellina tornava in convento. Perché La Pira ha vissuto la sua vita nel convento di San Marco. Sai, un uomo così…
Quella era la gente che m’ispirava. Non era una questione di soldi, di diventare ricchi.
E qui si ritorna a un tema che io ho affrontato varie volte: la mancanza di eroi, la mancanza di grandi. Ah, se mi chiedi di uomini che mi hanno molto ispirato: te l’ho detto, Sven Hedin! C’è quel suo libro, My Life as an Explorer, che è stupendo.
Sven Hedin era un pò spia, anche lui, per il re di Svezia, per Hitler, pur di raccattare qualche soldo. Ma era anche uno di quegli uomini liberi che partivano per settimane e mesi con gli yak coperti di pellami a scoprire cose incredibili nei deserti dell’Asia centrale. Questa forza dell’uomo, questa ricerca!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!