Citazioni

Tiziano Terzani
Dopo mesi e mesi di isolamento, […]

Dopo mesi e mesi di isolamento, si trattava di tornare a casa.
In estate la famiglia si sarebbe riunita a Orsigna nell’Appennino tosco-emiliano e io non potevo mancare.
L’idea di andarci mi faceva un gran piacere.
La nostalgia di Angela era a volte quasi un male fisico e volevo stare anche con i figli che non avevo visto da tempo; ma non era semplice.
Abituato com’ero ormai al silenzio, a vivere da solo e ad avere la testa tutta impegnata in un senso e senza nessuno dei necessari pensieri che la occupano nella vita normale, temevo moltissimo il ritorno alla routine del quotidiano, il telefono che squilla, il far benzina, l’andare alla posta, gli amici che passano a salutare, quelli che si fermano a pranzo, i discorsi sugli altri amici o sulla politica del momento.
Dopo vari alti e bassi, da solo nella mia casa di pietra, ero sulle tracce di qualcosa che mi stava a cuore, di qualcosa che mi pareva più importante di tutto il resto e non volevo assolutamente abbandonare quel filo.
In fondo avevo paura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!