Romano Battaglia
C’era una contadina che ogni giorno[…]

Romano Battaglia C’era una contadina che ogni giorno[…]

C’era una contadina che ogni giorno si alzava di buon mattino per lavorare la terra assieme a suo marito. Abitavano da tanti anni in una vecchia casa che era appartenuta ai genitori di lui.
I figli se n’erano andati perciò erano rimasti soli a lavorare la terra.
La donna, mentre zappava, pregava Dio: «Come sei stato buono con me. Mi hai permesso di camminare a piedi scalzi su questo suolo benedetto, mi hai consentito di attraversare la grande pianura ed arrivare sino al fiume dove scorre l’acqua chiara. Mi hai fatto vedere la luce del giorno, il buio della notte ed ascoltare il rumore del vento e della pioggia.
«Mi hai preso per mano ogni volta che mi stavo smarrendo e mi hai sempre amato per quello che sono. Ricordo che in un giorno d’inverno mi accarezzasti con le mani piene di fiocchi di neve. Come sei stato buono con me, Dio!».

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su stumbleupon
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su tumblr
Condividi su email
Condividi su print

Vuoi leggere altro?

Copyright © 2003-2018 – Tutti i diritti riservati. – Disegnato e realizzato da Lio Saccocci