Roberto Vecchioni
Devo chiedere una cosa a Dio […]

Roberto Vecchioni Devo chiedere una cosa a Dio […]

– Devo chiedere una cosa a Dio.
– Ma se sei ateo!
– Essere ateo non significa che lui non c’è, ma solo che non ci credi. […]
Io ho bisogno di quel segno perché non sto vivendo la gioia di un’attesa, non ho una fede che mi assicuri di essere perlomeno ascoltato: sono immerso in una disperazione che deve trasformarsi in qualcos’altro.
Io so di essere a un passo da quel salto: è come se una gran massa d’acqua premesse contro un forellino per venir fuori senza riuscirci.
Qualcuno deve allargarlo.
Io credo meno di lei ai miracoli, anzi, non ci credo affatto.
Ma questa è una sfida senza ritorno: Dio, se mi vuoi, se vuoi che io ti veda, devi muovere tu per primo.

Lascia un commento

Il Tuo Indirizzo Email non sarà pubblicato.

*

Copyright © 2003-2020 – Tutti i diritti riservati. – Disegnato e realizzato da Lio Saccocci

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!