Citazioni

Nicholas Dodman
I gatti sono creature strane […]

I gatti sono creature strane e, come è noto, molto schizzinose.
Per loro il posto dove vanno in bagno è importante quasi quanto il cibo che mangiano.
L’atto stesso di evacuare è un’opera d’arte cinestetica, un balletto con passi e piroette semi programmati.
Un gatto soddisfatto entra nella cassetta con decisione, sceglie con cura il punto giusto, poi, scavata una piccola buca nella sabbia, si gira, vi posiziona sopra il sedere, e voilà!
Le zampe rimangono saldamente piantate nella cassetta per tutto il tempo necessario a compiere queste abili manovre che richiedono palesemente grande esperienza e notevole concentrazione.
Quando ha finito, il gatto ispeziona il frutto delle sue fatiche e spesso lo copre con cura.
Infine la bestiola salta fuori dalla cassetta per dedicarsi ad altre attività.
Se un gatto non è soddisfatto della sua cassetta, il discorso cambia.
Vi si avvicina con esitazione e si accovaccia senza tanti preamboli.
Se indugia a cercare un punto pulito nella cassetta, la ricerca è di solito accompagnata da sdegnate scrollatine di zampe, come se stesse cercando di liberarle da qualche sostanza orribile che vi si è appiccicata.
Quand’è pronto a evacuare, assume un’espressione sofferta, con le orecchie basse e il corpo teso.
Alcuni stanno in equilibrio precario al limite della cassetta nel tentativo di ridurre al minimo il contatto con la sabbia e finiscono per sporgere oltre il bordo con conseguenze vergognose.
Una volta finito, questi gatti non indugiano, se ne vanno subito senza coprire niente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!