Massimo Bisotti
Compresi che esiste […]

Massimo Bisotti Compresi che esiste […]

Compresi che esiste un dolore più intenso di quello che provi quando non ti senti dire le parole che vorresti,
è quello che senti quando le stesse e tanto attese parole arrivano ormai tardi e non hanno più senso.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su stumbleupon
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su tumblr
Condividi su email
Condividi su print

Vuoi leggere altro?

Fotografia in BW di donna accovacciata sul fianco nuda

Yiannis Ritsos
Gomitolo di piume

Le poesie che ho vissuto tacendo sul tuo corpo
mi chiederanno la loro voce un giorno, quando andrai.
Ma io non avrò più voce per ridirle allora. Perché tu eri abituata
a camminare scalza per le stanze, e poi ti rannicchiavi sul letto, […]

Avanti»

Copyright © 2003-2018 – Tutti i diritti riservati. – Disegnato e realizzato da Lio Saccocci

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Fammi conoscere ai tuoi amici

Shares