Marc Levy
Un giorno avrai uno, due figli […]

Marc Levy Un giorno avrai uno, due figli […]

«Vedrai» continua Samuel in preda al delirio, « un giorno avrai uno, due figli, o anche di più, non ho tempo per contarli adesso.
Ma dovrai chiedergli un favore da parte mia, dovrai dirgli che si tratta di una cosa molto importante.
Una promessa che loro padre ha fatto tanto tempo fa, in un passato che non esiste più.
Perché un giorno questo passato di guerra non esisterà più.
Vedrai Jeannot.
Dirai ai tuoi figli di raccontare la nostra storia, nel loro mondo libero.
Gli parlerai della nostra lotta.
Gli insegnerai che su questa terra niente conta più di quella puttana della libertà, sempre pronta a vendersi al miglior offerente.
Perché quella cagna ama l’amore degli uomini e fuggirà sempre da quelli che vogliono incatenarla, e regalerà la vittoria a chi la rispetta senza pretendere di farla sua.»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su stumbleupon
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su tumblr
Condividi su email
Condividi su print

Vuoi leggere altro?

Ted Hughes
Eclissi

Per mezz’ora, attraverso una lente d’ingrandimento,
ho guardato i ragni fare l’amore indisturbati,
ignari del voyeur, orribilmente felici. […]

Avanti»

Copyright © 2003-2018 – Tutti i diritti riservati. – Disegnato e realizzato da Lio Saccocci

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!