Citazioni

Luciana Littizzetto
Che poi se un uomo […]

Che poi se un uomo mi porta a cena gli faccio fare sempre bella figura.
Intanto quando rutto metto la mano a trombetta davanti alla bocca.
Prot.
I gamberi che son difficili da sgusciare li mando giù interi, non prendo in mano banane in pubblico perché non sta bene, non soffio con la cannuccia nel bicchiere per fare le bolle, non faccio fare su e giù ai bucatini dalla bocca come fosse un ascensore… Bevo il caffè col mignolo alzato e soprattutto non bevo dal portafiori.
Ti sembra poco?
Invece voi maschi cercate tanto di fare i fighi e di sembrare educati ma si vede che di solito tuffate la faccia direttamente nel trògolo.
E noi balenghe ci caschiamo sempre.
«No, dai questo è quello giusto… mangia la bistecca con forchetta e coltello, non la sbrana con le fauci come faceva Hannibal Lecter col naso della guardia giurata…».
Ma appena facciamo l’errore capitale, lo sbaglio imperdonabile di darvela, tempo mezzo minuto siete già lì a fare il rutto libero in canottiera.
Già pronti a salutare gli amici col pernacchio sotto l’ascella.
Da capitani coraggiosi ad animali da cortile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!