Citazioni

La leggenda del sole e la luna […]

Quando il Sole e la Luna si incontrarono per la prima volta, si innamorarono perdutamente, e da quel momento cominciarono a vivere un grande amore.
Dopo la creazione del mondo, Dio si accorse che mancava qualcosa di essenziale, completò la sua opera donando la Bellezza.
Decise quindi che il Sole avrebbe illuminato il giorno, e la Luna la notte, obbligandoli senza volerlo a vivere separati.
I due si rattristarono molto quando compresero che non si sarebbero mai più incontrati.
La Luna diventata sempre più triste malgrado lo lo splendore che Dio le aveva donato, poiché lei soffriva di solitudine.
Il Sole a sua volta si era meritato il titolo di “re degli Astri” ma anche questo non lo rendeva felice.
Allora Dio li chiamò e disse loro: “Non avete nessun motivo per essere tristi. Voi possedete una radiosità che vi distingue l’uno dall’altra.”
“Tu, Luna, illuminerai le notti fredde e calde, sarai motivo di poesia per molti innamorati.”
“Quanto a te, Sole, porterai questo nome perché sei più più importante di tutti gli astri, illuminerai la Terra durante il giorno, sarai fonte di calore per gli esseri umani e la tua semplice presenza renderà le persone più felici.”
La Luna si era incupita ancora di più per il suo terribile destino. Trascorreva le notti piangendo e gemendo.
Il Sole soffriva per la tristezza della Luna, ma non poteva lasciarsi andare perché doveva darle la forza di accettare il compito che Dio le aveva riservato. La sua preoccupazione era tanto grande che pensò di chiedere un favore a Dio.
“Signore, aiuta la Luna per favore: lei è più fragile di me, non sopporterà a lungo la solitudine.”
E Dio, nella sua infinità bontà, creò le stelle per tenere compagnia alla Luna, che da quel momento le chiamò sorelle, confortandosi della loro presenza.

Ancora oggi il Sole e la Luna vivono così.
Separati.
Il Sole finge di essere felice.
La Luna non riesce a nascondere la sua tristezza.
Il Sole è ancora caldo di passione per la Luna.
La Luna vive ancora nell’oscurità della sua solitudine.
La Luna e il Sole seguono ancora il loro corso, Il Sole solitario nel cielo.
La Luna circondata dalle stelle.
Però Dio decise che nessun amore in questo mondo sarebbe stato impossibile, neanche quello della Luna per il Sole.
E fu allora che creò l’Eclisse.
Adesso il Sole e la Luna vivono nell’attesa di questo istante.
L’unico raro momento che è stato loro concesso.

Quando guarderemo il cielo e vedremo la Luna nascondere il Sole, è perché è iniziato un un lungo abbraccio… il Sole e la Luna si amano intensamente per poi abbandonarsi ancora, e proprio da questo gesto d’amore è stato coniato il termine eclisse (dal greco “abbandonare”).
Lo splendore della loro estasi è così grande che si consiglia di non guardare il cielo in quel momento: potreste rimanere accecati da così tanto amore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!