James Patterson
Una vita equilibrata […]

James Patterson Una vita equilibrata […]

James-Patterson-una-vita-equilibrataEcco come mi raffiguro una vita equilibrata.
È come essere un giocoliere che usa quattro palle chiamate lavoro, famiglia, amici, umore.
Be’, quella del lavoro è di gomma: se te la lasci sfuggire di mano, rimbalza e ti ritorna.
Le altre palle, invece … sono fatte di vetro …

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su stumbleupon
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su tumblr
Condividi su email
Condividi su print

Vuoi leggere altro?

Fotografia di Attilio Bertolucci a spasso in città

Attilio Bertolucci
Gli anni

Le mattine dei nostri anni perduti,
i tavolini nell’ombra soleggiata dell’autunno,
i compagni che andavano e tornavano, i compagni
che non tornarono più, ho pensato ad essi lietamente. […]

Avanti»

Angelo Maria Ripellino
Dove

Dove ci incontreremo dopo la morte?
Dove andremo a passeggio?
Dove trovarti, quando avrò desiderio di te, dei tuoi occhi smeraldi,
quando avrò bisogno delle tue parole? […]

Avanti»

Copyright © 2003-2018 – Tutti i diritti riservati. – Disegnato e realizzato da Lio Saccocci

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!