Citazioni

Don Andrea Gallo
Ero in una chiesina […]

Ero in una chiesina lì al porto a pregare:
«Mio Dio, mio Dio, non mi far morire democristiano!»
Mi ha accontentato!
Dopo un po’ mi dissero che c’era il cosiddetto CAF, Craxi-Andreotti-Forlani, e allora pregavo:
«Mio Dio, mio Dio, non mi far morire caffiano»;
dopo un po’ spunta anche il cavaliere, e gridavo ancora più forte:
«Mio Dio, mio Dio non mi far morire berlusconiano, piuttosto divento musulmano!»
Poi è arrivato Prodi eccetera… Adesso cosa dico al padre eterno?
Gli dico che abbiamo proprio una serie di situazioni corrotte da tutte le parti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!