Diego De Silva
Ci censuriamo […]

Diego De Silva Ci censuriamo […]

Diego-De-Silva-Ci-censuriamoCi censuriamo continuamente per paura di deludere, offendere, restare soli.
Non difendiamo i nostri pensieri e li svendiamo per poco o niente, barattandoli con la dose minima di quieto vivere che ci lascia in quella tollerabile infelicità che non capiamo nemmeno di cosa sia fatta, esattamente.
Siamo piuttosto ignoranti in materia d’infelicità, soprattutto della nostra.
È per via di questa reticenza che quando ritroviamo i nostri pensieri nei libri, sembra che ce li tolgano di bocca con tutte le parole.
Allora li rivalutiamo.
Ci viene voglia di riprenderceli, di difenderli.
In un certo senso, cominciamo a parlare.

Lascia un commento

Il Tuo Indirizzo Email non sarà pubblicato.

*

Copyright © 2003-2020 – Tutti i diritti riservati. – Disegnato e realizzato da Lio Saccocci

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!