Diego Cugia
Il vizio dell’infelicità […]

Diego Cugia Il vizio dell’infelicità […]

svegliare-incazzatiCos’è che ci fa svegliare incazzati e indolenti?
Perché usciamo di casa con tutta questa rabbia in corpo?
Cinici e disillusi ci guardiamo in cagnesco poi ricominciamo a girare frenetici su una ruota come criceti in gabbia.
Ma non ce l’ha ordinato il dottore, allora perché lo facciamo?!
Avete mai pensato di essere gli autori della vostra infelicità? Immagino di sì!
Allora facciamo un passo avanti: non potrebbe essere che l’infelicità è un vizio, un quasi piacevole rassicurante vizio?
Ciascuno di noi almeno 5 minuti nella vita ha provato l’ebbrezza selvaggia della felicità.
Siete davvero sicuri che vorreste riprovarla ancora?
La verità è che la felicità ci spaventa, è un film horror!
Perché quando ti accorgi che è passata precipiti nell’angoscia come un ascensore dalle corde spezzate.
Fa male cadere rovinosamente dalle vette della felicità, così ti sei assoggettato a una vita mediocre.
Senza troppi sbalzi, senza troppi imprevisti, armato fino ai denti contro l’imprevedibilità della vita.
Infatti la vita non bussa più alla tua porta, i giorni si somigliano tutti e da nessuna persona straordinaria accetteresti un appuntamento.
Eppure sai bene che è solo dall’imprevedibilità di certi incontri che potresti arricchirti, rivoluzionarti e tornare finalmente a vivere.
Ma tu non lo fai, hai paura, una maledetta paura di soffrire.
È la sindrome degli angeli caduti fratello.
Ti sei costruito una gabbia con le tue mani e in fondo ti piace, non negarlo, altrimenti non riuscirai mai a spezzare le tue catene.
Allora cosa fare?
Rischiare tutta la vita per un giorno di gloria?
Bè forse si, può essere solo un giorno, un mese, un anno ma devi tenere la valigia pronta, le ferite aperte, le orecchie tese!
Perché è questo quello che vuoi, me lo dicono i tuoi mugugni quando ti alzi al mattino, la tua confusa incazzatura permanente, le presunte cause della tua infelicità che attribuisci a casaccio.
La mediocrità è un tuo diritto, sia chiaro; ma la ricerca della felicità, un tuo dovere.
Se vuoi vivere davvero.
Se vuoi essere uomo!

Lascia un commento

Il Tuo Indirizzo Email non sarà pubblicato.

*

Copyright © 2003-2020 – Tutti i diritti riservati. – Disegnato e realizzato da Lio Saccocci

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!