Citazioni

Curzio Malaparte
E questo che io dico, […]

E questo che io dico, che siamo la cattiva coscienza d’Italia, non è un’offesa, ma un elogio dei toscani.
Poiché ogni uomo, come ogni popolo, se non vuole addormentarsi dall’adipe, e affogar nella retorica, ha bisogno di qualcuno che gli dica in faccia quel che si merita, quel che tutti pensano di lui e nessuno osa dirgli, se non dietro la scena e a voce bassa.
Quel che salva un uomo o un popolo, è la sua cattiva coscienza, non la coscienza tranquilla: questo è particolarmente vero in Italia, dove la storia non è intesa se non come panegirico, e tutto, anche i tradimenti, le fughe, le vigliaccate, diventa materia di lode e di trionfo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!