Chiara Gamberale
Com’è che un amore […]

Chiara Gamberale Com’è che un amore […]

Com’è che un amore finisce?
Finisce quando non ce n’è più, quando ce n’è troppo, quando in realtà non c’è mai stato.
Un amore finisce perché qualcosa si consuma: allora non bisogna usarlo, forse, l’amore.
Ma finisce pure quando non si consuma niente e anzi: tutto rimane come il primo giorno.
Così perfetto che pare finto.
E allora almeno un po’ forse bisognerebbe usarlo, l’amore.
E se poi finisce perché mentre lo usi ti cade per terra e si rompe? Anche quello può capitare.
Così come che lo lanci in aria, per giocare, e quello però non ti torna più indietro: può capitare.
O magari finisce perché te lo scordi da qualche parte, perché lo vuoi tenere sempre chiuso in tasca per non perderlo, ma così marcisce, va a male.
Finisce perché andavi di fretta, finisce perché rimani indietro, finisce perché vuole finire, perché deve finire.
Finisce perché non c’è cosa più impossibile da tenere a mente, quando un amore comincia, che potrebbe finire.

Lascia un commento

Il Tuo Indirizzo Email non sarà pubblicato.

*

Copyright © 2003-2020 – Tutti i diritti riservati. – Disegnato e realizzato da Lio Saccocci

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!