Citazioni

Charles Baudelaire
Bisogna sempre essere ubriachi

Bisogna sempre essere ubriachi.
Tutto qui: è l’unico problema.
Per non sentire l’orribile fardello del Tempo che vi spezza la schiena e vi piega a terra, dovete ubriacarvi senza tregua.
Ma di che cosa? Di vino, di poesia o di virtù: come vi pare. Ma ubriacatevi.
E se talvolta, sui gradini di un palazzo, sull’erba verde di un fosso, nella tetra solitudine della vostra stanza, vi risvegliate perché l’ebbrezza è diminuita o scomparsa, chiedete al vento, alle stelle, gli uccelli, l’orologio, a tutto ciò che fugge, a tutto ciò che geme, a tutto ciò che scorre, a tutto ciò che canta, a tutto ciò che parla, chiedete che ora è: e il vento, le onde, le stelle, gli uccelli, l’orologio, vi risponderanno: – È ora di ubriacarsi! Per non essere schiavi martirizzati dal tempo, ubriacatevi, ubriacatevi sempre! Di vino, di poesia o di virtù, come vi pare.

Letto da Lino Moretti

2 risposte

  1. Vi scrivo semplicemente per affermare che queste frasi, l’essenza vitale che hanno emanato, mi hanno profondamente colpito. Anche io, come ella, so che non è facile continuare a vivere in questo mondo senza venire scaraventati in un’orbita di oppressione e di costante stress delle responsabilità: tu cerchi di rimetterti avanti, di continuare sempre dritto, come se nulla fosse mai accaduto, ma qualcosa o qualcuno ti getta sempre in quel buio baratro senza fondo. Non c’è tregua: anche se quel fenomeno mentale ti è già successo, tu lo rivivi come se fosse la prima volta.
    Non saprei come fare ad andare avanti senza “ubriacarmi” di virtù, quella virtù che ti permette di sfuggire per alcuni secondi infiniti lontano da quell’opprimente realtà che ti racchiude e che quando ritorni te stesso, alla fine, cammini con la sensazione di essere cresciuta mentalmente. Ma non è mai finita, no. Ci vuole ben altro per crescere e diventare padroni assoluti di sé stessi. E io credo che, l’unico modo per riuscirci, sia non smettere mai di lottare. Vedrete che tornerete quello che eravate un tempo.
    Un consiglio che voglio dare a chiunque leggerà questo mio monologo lunghissimo è che a volte, quando lo stress si accumula e incominci a fare pensieri oscuri su ciò che ti circonda, la miglior medicina sarebbe sfuggire dalla normalità e rintanarsi per un breve periodo in un luogo aperto di natura dove puoi finalmente respirare e pensieri e oppressioni volano via.
    Spero di aver scritto giusto, non sono molto abile nel parlare con le persone, e negli ultimi tempi la mia scrittura si è un po’ affievolita. Siate clementi, e grazie per aver – almeno – letto le mie parole.

    1. Caro Tullio,
      mi dispiace solo di avere potuto rispondere solo ora, ma purtroppo come ho detto nel Lio-Blog, la vita non fa sconti e un po’ di batoste ti debbono arrivare e gli si deve far fronte.
      Scrivi cose molto giuste e ampiamente condivisibili, ognuno di noi si cerca la sua via di salvezza, talvolta cercando nella via giusta talvolta no.
      Amo Baudelaire proprio per la sua apertura mentale: non ti indica una via, ti fa scegliere.
      Vino, droga, sesso, (troppo presto per il rock ‘n ‘ roll), ma anche cultura, poesia, natura, freschezza.
      Ognuno sceglie e se lo facciamo stiamo agendo, siamo ancora vivi: come dici tu, non abbiamo smesso di lottare e abbiamo fatto un passo avanti nella nostra crescita e nella ricerca di noi stessi.
      Dura lex, sed lex dicevano gli antichi saggi, si impara a proprie spese e solo cercando di non mollare mai.
      Io qui in Canada ho la fortuna di essere circondata da una natura splendida, fuori dalla finestra si rincorrono gli scoiattoli, uccellini colorati si poggiano sulle piante in giardino e questa vista rilascia pace che, alle volte, si trasforma in forza per ricaricarsi.
      Ma ci sono anche altre fonti come quella che mi hai gentilmente fornito: uno sconosciuto amico che dopo avere visitato il sito a cui io dedico gran parte della mia vita, si ferma e ti parla, a te, a tutti, a chi vuole ascoltarlo. E questo per me è un dono immenso a cui posso rispondere solo con un grazie che viene dal cuore. ❤
      Spero di ritrovarti ancora qui sul sito o sulla pagina FB di LioSite: buona vita 🤗
      lio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!