Citazioni

Bruno Ferrero
Un topo

Un topo, un nobile gentile e di bell’aspetto topo domestico, durante una delle sue disperate corse per sfuggire al gatto, si trovò un bel giorno nella cantina di una ricca villa.
Là, a causa del buio, finì dentro una strana pozzanghera.
Era una pozzanghera di ottimo brandy, sfuggito dallo spinotto difettoso di una botticella di pregiato rovere.
Il buon topo dapprima diede qualche timida lec­catina a quel liquido curioso.
Il sapore gli piacque. Aveva un gusto forte e deciso, scendeva in gola co­me fuoco.
Quando ebbe «bevuto» la pozzanghera, il topo si raddrizzò, picchiò i pugni sul petto, fece la faccia fe­roce e gridò: «Dov’è il gatto?».

Troppa gente, in questo nostro tempo, ha solo il coraggio del topo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!