Citazioni

Bertrand Russell
La vita, che fu sempre […]

La vita, che fu sempre colma di sofferenza, è più dolorosa ora che nei due secoli precedenti.
Il tentativo di sfuggire al dolore spinge gli uomini a occuparsi di cose banali, a ingannare sé stessi, a inventare vasti miti collettivi.
Questi palliativi momentanei finiscono, a lungo andare, col creare nuove fonti di sofferenza. L’infelicità privata e pubblica può essere dominata soltanto da un processo in cui volontà e infelicità agiscono concordi: è compito della volontà a rifiutarsi di chiudere gli occhi davanti al male o di accettare una soluzione che non ha contatti con la realtà, ed è compito dell’intelligenza capire il male, porvi un rimedio se è possibile o, in caso contrario, renderlo sopportabile considerandolo sotto i suoi vari aspetti, accettandolo come inevitabile e rammentando tutto ciò che esiste al di fuori di quel male, in altre regioni, in altre età e negli abissi dello spazio interstellare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!