Anthony De Mello
Il mio compagno […]

Anthony De Mello Il mio compagno […]

Anthony-De-Mello-Il-mio-compagno..«Il mio compagno non è rientrato dal campo di battaglia, signore. Le chiedo il permesso di andarlo a cercare».
«Permesso negato – rispose l’ufficiale – Non voglio che tu metta a rischio la tua vita per un uomo che probabilmente è già morto».
Ma il soldato andò lo stesso e, un’ora dopo, ritornò ferito mortalmente, con il cadavere dell’amico caricato sulle spalle.
L’ufficiale era furioso: «Ti avevo detto che era morto. Adesso ho perso tutti e due. Dimmi: è valsa la pena di andare per riportare indietro un cadavere?»
Il moribondo rispose: «Si, signore. Quando l’ho raggiunto, era ancora vivo e mi ha detto: “Jack, ero sicuro che saresti venuto”».

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su stumbleupon
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su tumblr
Condividi su email
Condividi su print

Vuoi leggere altro?

Charles Baudelaire
Spleen (fr)

Quand le ciel bas et lourd pèse comme un couvercle
Sur l’esprit gémissant en proie aux longs ennuis,
Et que de l’horizon embrassant tout le cercle
Il nous verse un jour noir plus triste que les nuits; […]

Avanti»

Copyright © 2003-2018 – Tutti i diritti riservati. – Disegnato e realizzato da Lio Saccocci

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!