Citazioni

Anonimo
Cioccolata calda […]

Un gruppo di laureati, affermati nelle loro carriere, discutevano sulle loro vite durante una riunione.
Decisero di fare visita al loro vecchio professore universitario, ora in pensione, che era sempre stato un punto di riferimento per loro.
Durante la visita, si lamentarono dello stress che dominava la loro vita, il loro lavoro e le relazioni sociali.
Volendo offrire ai suoi ospiti un cioccolato caldo, il professore andò in cucina e ritornò con una grande brocca e un assortimento di tazze. Alcune di porcellana, altre di vetro, di cristallo, alcune semplici, altre costose, altre di squisita fattura.
Il professore li invitò a servirsi da soli il cioccolato.
Quando tutti ebbero in mano la tazza con il cioccolato caldo il professore espose le sue considerazioni.
“Noto che son state prese tutte le tazze più belle e costose, mentre son state lasciate sul tavolino quelle di poco valore.
La causa dei vostri problemi e dello stress è che per voi è normale volere sempre il meglio.
La tazza da cui state bevendo non aggiunge nulla alla qualità del cioccolato caldo. In alcuni casi la tazza è molto bella mentre alcune altre nascondono anche quello che bevete.
Quello che ognuno di voi voleva in realtà era il cioccolato caldo.
Voi non volevate la tazza…..
Ma voi consapevolmente avete scelto le tazze migliori.
E subito, avete cominciato a guardare le tazze degli altri.
Ora amici vi prego di ascoltarmi…..

La vita è il cioccolato caldo…… il vostro lavoro, il denaro, la posizione nella società sono le tazze.
Le tazze sono solo contenitori per accogliere e contenere la vita.
La tazza che avete non determina la vita, non cambia la qualità della vita che state vivendo.
Qualche volta, concentrandovi solo sulla tazza, voi non riuscite ad apprezzare il cioccolato caldo che Dio vi ha dato.
Ricordatevi sempre questo:
Dio prepara il cioccolato caldo, Egli non sceglie la tazza.
La gente più felice non ha il meglio di ogni cosa, ma apprezza il meglio di ogni cosa che ha!
Vivere semplicemente.
Amare generosamente.
Preoccuparsi profondamente.
Parlare gentilmente.
Lasciate il resto a Dio.
E ricordatevi:
La persona più ricca non è quella che ha di più, ma quella che ha bisogno del minimo.
Godetevi il vostro caldo cioccolato!!

Una risposta

  1. Visto che probabilmente avrete più tempo libero vi voglio proporre un breve racconto, uno tra i tanti che ho sul sito.
    Mi piacciono molto per il loro tono colloquiale, mi fa pensare che le epistole di Gesù dovessero essere qualcosa di simile.
    Per prenderci per mano, chiarirci le cose, mostrare vicinanza e fiducia nella nostra comprensione.
    Nulla a che vedere con le cose imposte: si ragiona parlando, facendo quattro chiacchiere appunto in salotto.
    E visto che almeno qui fa ancora freddo vi offro una bella cioccolata calda (la mia dovete credermi è ottima, fatta con il Bimby e cacao nerissimo al 90%) e vi invito a sedervi per parlare in tranquillità, come si fa tra amici.
    Perché questo siamo, non solo noi qui, ma tutti in giro per il mondo: condividiamo la stessa terra, respiriamo la stessa aria, viviamo una sola vita.
    Facciamolo trovando i punti di contatto invece che il contrario 😘😘
    E mi raccomando, tutti a casa, fate dei bei giri su LioSite e parlatene con gli amici: io sono allo sprint finale per la nuova versione velocissima e voglio vedere migliaia di amici nuovi con noi.
    Perché il bello del vivere è lo stare insieme 💚💙💛💜🧡

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!