Citazioni

Anonimo
Cari mamma e papà […]

Cari mamma e papà, ora che sono grande e vi guardo, capisco come il tempo vola.
Mi ricordo che vi vedevo così grandi, così forti, così invincibili,
mentre ora vi trovo così umani … con le vostre debolezze e contraddizioni.
In voi ho cercato le certezze di cui avevo bisogno, il rifugio alle mie paure.
In quel grande mondo che non capivo, voi eravate il mio faro, la mia guida.
Ma quello che cercavo di più, erano le vostre carezze, i vostri sguardi d’amore.
Se solo aveste capito quanto tutto ciò era importante per me ….
Avevo un insaziabile bisogno di dimostrazioni di affetto…
… ma credo che possiate comprendere perché prima di essere genitori, siete stati a vostra volta figli.
Allora saprete anche, quanto si può soffrire, stare male, per il poco amore o la troppa fermezza.
Se nell’educarvi qualcuno che amavate è stato troppo duro con voi, forse avete pensato che quello era il modo giusto di amare!
Ma non era così, in quei momenti mi sentivo l’ultimo di questa terra,
incapace di meritarmi il vostro amore  e la vostra stima.
Niente ho dimenticato anche se è nascosto, in profondità, dentro di me.
Ancora oggi, alcune vostre parole possono ferirmi nel profondo.
Ancora oggi qualche vostro sguardo ha un potere immenso su di me.
Ma oggi so anche che il mestiere di genitore è il più difficile del mondo, e per assurdo, nessuno ve lo aveva insegnato …
Per questo vi amo e vi perdono se senza saperlo mi avete ferito …
e vi ringrazio per la vita che mi avete donato,
Per i sacrifici che avete affrontato, per ogni cosa che avete fatto per me.
perché voi siete i miei genitori ed io sarò sempre
– “anche a 1000 anni” – il vostro bambino.
E stringiamoci ora, come non abbiamo fatto mai,
prima che il tempo ci sfugga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!