Citazioni

Alice Munro
E cioè diventare completamente pazzi, […]

Ma se non altro dove sto io la gente ha superato un certo livello di confusione.
Ciascuno sa bene che cosa gli spetta una volta per tutte e nessuno deve comprare niente, e nemmeno farsi da mangiare. O scegliere qualcosa. Le scelte sono abolite.
Noi che stiamo qui dentro siamo padroni di quello che abbiamo in testa e nient’altro.
All’inizio nella mia c’era solo scompilio (si scrive così?)
Una bufera continua, e avrei sbattuto volentieri la testa contro il muro per potermene liberare.
Per fermare quell’agonia, e la mia vita.
Perciò mi infliggevano castighi.
Mi hanno lavato con l’idrante, e legato, e drogato.
Ma non mi sto lamentando, perché ho dovuto imparare che quegli strumenti non servono a niente.
E che non è diverso da quel che succede nel cosiddetto mondo reale, dove la gente beve e continua a commettere crimini di tutti i tipi per eliminare pensieri che sono dolorosi.
Spesso la gente viene anche presa e sbattuta in galera ma non quanto basta a raggiungere l’uscita opposta.
E cioè? E cioè diventare completamente pazzi, o trovare la pace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!