Alessandro D’Avenia
È il vento […]

Alessandro D’Avenia È il vento […]

È il vento.
Non lo vedi né lo senti finché non trova un ostacolo, come tutte le cose che ci sono sempre state.
Persino il mare sembra senza limiti, eppure canta solo quando li trova.
Infrangendosi sulla chiglia diventa schiuma; spezzandosi sugli scogli, vapore; sfinendosi sulle spiagge, risacca.
La bellezza nasce dai limiti, sempre.

Che ne pensi?
0/5

Lascia un commento

Il Tuo Indirizzo Email non sarà pubblicato.

*

Seguimi su:

Vuoi leggere altro?

Charles Baudelaire
La Natura

La Natura è un tempio ove pilastri viventi
lasciano fuggire a tratti confuse parole;
l’uomo vi attraversa foreste di simboli,
che l’osservano con sguardi familiari. […]

Avanti»

Copyright © 2003-2020 – Tutti i diritti riservati. – Disegnato e realizzato da Lio Saccocci

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!