Citazioni

Alessandro Baricco
Se solo riuscissi a parlare, […]

… Se solo riuscissi a parlare, se solo ci fosse ancora un po’ di vita in me, gli direi che dovevo farlo, che non c’è pietà, non c’è colpa in questo inferno e che né io né lui ci siamo, ma solo il mare, l’oceano mare.
Gli direi di non guardarmi più, e di ammazzarmi. Per favore.
Ma non riesco a parlare.
Lui non si muove da lì, non toglie i suoi occhi dai miei. E non mi uccide.
Finirà mai, tutto questo?
C’è un silenzio orrendo, sulla zattera e tutt’intorno.
Nessuno più si lamenta. I morti sono morti, i vivi aspettano e basta.
Niente preghiere, niente grida, niente.
Il mare danza, ma piano, sembra un commiato, a bassa voce.
Non sento più fame né sete né dolore. È solo tutto un’immensa stanchezza.
Apro gli occhi. Quell’uomo è ancora lì.
Li richiudo. Ammazzami, o lasciami morire in pace. Vattene.
Gira gli occhi verso il mare. Io non sono più niente.
Non è più mia la mia anima, non è più mia la mia vita, non rubarmi, con quegli occhi, la morte.
Il mare danza, ma piano.
Niente preghiere, niente lamenti, niente.
Il mare danza, ma piano.
Mi guarderà morire?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!